Coaches: 21 idee di marketing rapido per il 2021

by | Jun 17, 2021 | Idee

Quando si tratta di commercializzare la nostra pratica di coaching o pratica di consulenza, ognuno di noi può utilizzare un po’ di ispirazione. Questo elenco non è un intero elenco di cose da fare. Invece, è un punto di partenza. Alcuni di voi sono esperti di marketing, quindi potrebbe essere il momento di rivedere ciò che state facendo. Altri sono nuovi e potrebbe essere necessario sceglierne solo due o tre punti da questo elenco per iniziare. Siete pronti!

  1. Rivedi la tua firma e-mail – La tua firma email esistente ti aiuta a commercializzare i tuoi servizi o a migliorare la tua credibilità! Prendi in considerazione l’aggiunta della tua qualifica, iscrizione professionale, una riga da una testimonianza, un breve elenco di servizi o citazioni ispiratrici. I clienti e i potenziali clienti vedono se ogni volta che scambiano email con te. Non lasciarlo scivolare via.
  2. Sviluppare una persona acquirente – Questa è la chiave. Pensa ai dati demografici del tuo cliente ideale. Età, posizione, livello di anzianità, storia dell’istruzione, circostanze familiari, impegni finanziari, loro amici, colleghi, animali domestici. Hai capito. Quando lo fai, rimarrai stupito da quanta ispirazione c’è lì dentro per contenuti che parleranno davvero direttamente con loro.
  3. Progetta / Riprogetta il tuo logo – Se non hai un logo, prendi uno. Se ne hai uno, è il momento della manutenzione essenziale? Regge ancora la prova del tempo? Potrebbe usare anche un sottile aggiornamento per connettersi meglio con il tuo cliente ideale? Assicurati di usarlo ovunque tu possa, come la firma di posta elettronica, il sito Web, l’immagine del profilo zoom.
  4. Crea contenuti video per il tuo sito Web – I contenuti in forma lunga possono essere un ottimo modo per mostrarti come esperto nel tuo spazio. Aiuta anche i nuovi visitatori (alias potenziali clienti) a conoscerti un po ‘prima che ti incontrino per la prima volta.
  5. Crea contenuti video per i tuoi canali di social media: social media come Facebook, Instagram, LinkedIn adorano tutti i contenuti video perché mantengono i loro utenti sulla piattaforma più a lungo. Pertanto mostra prima i contenuti video degli utenti. Se non hai bisogno della creazione di video, inizia a prestare attenzione a ciò che stai vedendo nel tuo feed di notizie e crea un elenco di idee da quello.
  6. Avvia un elenco e-mail – Da tutti i tuoi clienti in passato, a tutti coloro che ti hanno contattato sui tuoi servizi, aggiungili a un elenco di email. Questo è un ottimo modo per comunicare con persone che già ti conoscono (di) . Un avvertimento su questo sarebbe quello di essere a conoscenza delle linee guida gdpr. Avere una ricerca su google per gdpr, in particolare “consenso”, “interesse legittimo” e “ragionevole aspettativa” per avere un’idea di come evitare di essere considerati spam. Usalo con parsimonia e in modo strategico.
  7. Scrivi per un giornale – So che stai già scrivendo ottimi contenuti per il tuo sito web sotto forma di articoli (altrimenti questa linea retorica ti ha spinto a farlo!). Con alcune piccole modifiche potrebbe essere una colonna per un giornale. Pensa al tuo cliente ideale o a coloro che influenzano il tuo cliente ideale. Quali giornali locali/nazionali potrebbero accettarlo?
  8. Essere un collaboratore su una stazione radio – Mentre le stazioni radio nazionali sono ideali, sono anche saturi di persone che si offrono di essere un collaboratore. Tuttavia, ci sono molte stazioni radio regionali e locali che accoglierebbero un collaboratore. Potrebbe essere un segmento di call-in sui consigli di carriera, o sugli adolescenti che allenano o sulla scuola a casa. Ti fa uscire il tuo nome sulle onde radio. Non sai mai chi sta ascoltando, quindi assicurati di allineare l’argomento al tuo cliente ideale.
  9. Prova la pubblicità sui social media – Un semplice inizio di questo sarebbe trovare un post che funzionasse davvero per te su Facebook. Uno che ha raggiunto organicamente molte persone e ha avuto alcuni buoni commenti e mi piace. Quindi basta premere l’opzione “Boost” per aiutarla a raggiungere le persone che non sono ancora tuoi follower!)
     

     
  10. Crea un’offerta: può essere faticoso per i clienti essere in modalità decisionale costante per le sessioni successiva. Aiutali raggruppando i tuoi servizi e crea un’offerta.
  11. Sviluppa il tuo modello di coaching – Se hai esperienza di lavoro con un particolare tipo di cliente, potresti aver modificato un modello di coaching esistente o potresti aver sviluppato il tuo. Fai sapere al mondo quanto sei un esperto!
  12. Co-Market con un altro Coach – C’è un altro coach della tua classe o di ex alunni che si allenano nello stesso spazio o in uno spazio complementare? Avere una conversazione su come è possibile co-commercializzare.
  13. Aggiorna il tuo Zoom Studio! – Durante i blocchi precoci e lavorando da casa potremmo farla franca con una cattiva fotocamera e illuminazione, per non parlare dei cattivi sfondi. Non più. Dobbiamo essere professionali. Guarda il mio video Come apparire come un professionista sullo zoom.
  14. Crea preventivi – Un oggetto visivo semplice ed efficace per i social media.
     

     
  15. Pianifica un servizio fotografico – Siamo creature visive. A chi piace visitare un sito Web che ha immagini davvero piacevoli? Tutti noi! Quindi pensa al futuro per il tuo sito web e i social media, le tue brochure, il tuo pacchetto multimediale per il tuo prossimo evento di conversazione. Pianifica subito un servizio fotografico elencando il tipo di foto di cui hai bisogno e raccogli gli oggetti di scena.
  16. Sviluppare un caso di studio – A volte i clienti hanno bisogno di ispirazione. Hai lavorato con un cliente in passato che avrebbe fatto un ottimo caso di studio? Se hai appena iniziato, che ne dici di lavorare pro-bono con un cliente / organizzazione in cambio del permesso di utilizzare l’esperienza (anche in forma anonima) come caso di studio?
  17. Ottieni 5 testimonianze – Il tuo sito web, brochure o feed di social media trarrà davvero beneficio dalla prova di un’esperienza positiva del cliente. Per un articolo completo su come chiedere una testimonianza, clicca qui
  18. Aumenta la tua commissione del 20% – Con l’inflazione, dovrai comunque aumentarla del 5% all’anno, quindi torniamo qualche anno di mezzo, ora.
  19. Condividi contenuti da fonti affidabili – Se sei occupato e non riesci a creare i tuoi contenuti originali, fai una rapida ricerca su Google e trova un report, un sondaggio, un articolo ecc. Che sarebbe interessante per il tuo cliente ideale. Quindi, aggiungi alcune righe del post stesso dicendo loro perché pensi che dovrebbero leggerlo.
  20. Rivedi il tuo sito Web – Ci sono riferimenti a date o anni che devono cambiare? La tua homepage è piena di testo che non è importante per il tuo cliente ideale? È ora di una revisione obiettiva del sito web.
  21. Crea un prodotto Premium : impazzisci! Se la tua solita tassa di coaching è di € 250, crea un’offerta premium per 10 volte quell’importo. Cosa includerebbe in un’offerta di coaching a €500? Un ritiro? Un laboratorio? Test psicometrici?
    Troppe idee per fermarsi alle 21, quindi ecco altre due… 🙂
  22. Marchia le tue diapositive – Questo è facile se hai già progettato il tuo logo. Aggiungerlo all’angolo di ogni diapositiva. Inoltre, aggiungi il tuo sito web o le maniglie dei social media. Questo dovrebbe essere fatto in modo ordinato e sottile.
  23. Volontario – aggiungerei un’altra parola a questo. Volontario strategicamente. Pensa al tuo cliente ideale; come potresti incontrarli in un ambiente meno commerciale? Potrebbe essere un volontariato in un rifugio per senzatetto o in una società sportiva? Le società sportive sono piuttosto interessanti: le persone coinvolte nei comitati, eccetera, sono spesso persone di influenza sul posto di lavoro.

Quali altre idee proverai nel corso del 2021? Cosa ha funzionato per te in passato? Su cosa sei bloccato?

POTREBBE INTERESSARTI